L' esclusivo Corridoio Vasariano di Firenze

Il corridoio Vasariano è oggi uno dei luoghi più esclusivi che si possano vedere a Firenze, questo passaggio sopraelevato rispetto alla strada parte da Palazzo Vecchio e passando per il museo degli Uffizi ed lo storico Ponte Vecchio arriva fino al maestoso Palazzo Pitti.

Si presume la riapertura dello storico monumento entro il 2022.

Lungo il percorso del corridoio Vasariano i visitatori che fanno questo esclusivo tour possano ammirare più di 1000 dipinti,

queste opere comprendano dipinti realizzati tra il XVII ed il XVIII secolo.

Quando sarà possibile durante l'attraversamento del corridoio Vasariano si potrà ammirare anche un’importante collezione di autoritratti di alcuni dei più grandi artisti come Filippo Lippi, Rembrandt, Velazquez e molti altri famosi pittori.
Questa struttura situata al di sopra del suolo della città offre emozioni fortissime che vanno oltre la bellezza dei dipinti che vi sono custoditi.
Dalle piccole finestre che si susseguano durante il percorso si possano vedere scorci ed angoli della zona del Ponte vecchio, questa parte di Firenze è una delle più caratteristiche e storiche di Firenze.
In passato questo luogo era frequentato dai più potenti ed importanti personaggi in europa che venivano in visita a Firenze come ospiti della importante famiglia de Medici che governo la città per secoli.

Il corridoio Vasariano fu voluto proprio da Cosimo I de Medici che voleva assicurarsi un passaggio sicuro tra Palazzo Vecchio sede del governo e Palazzo Pitti sede della residenza di questa importante dinastia Fiorentina.

La continua presenza dei più importanti governanti dell'epoca stranieri e fiorentini fece divenire questa zona di Firenze la più importante e prestigiosa della città, una volta realizzato il corridoio Vasariano le autorità dell'epoca decisero così di far traslocare gli antichi macelli dal Ponte Vecchio per far posto ad attività commerciali più consone al prestigio di questa parte di Firenze, fu così che il Ponte Vecchio divenne la storica sede delle botteghe di oreficeria fiorentine.

Il corridoio Vasariano offre anche la possibilità di una vista panoramica ben più ampia di Firenze

rispetto alle piccole e caratteristiche finestre che si susseguano lungo tutto il suo percorso, Sopra la loggia centrale del Ponte Vecchio sul lato che guarda la direzione in cui scorre il fiume Arno il corridoio Vasariano è provvisto di tre ampie finestre, queste aperture offrano un vista unica della zona centrale della città che si estende su i due lati del fiume.

Queste tre grandi finestre non fanno parte della struttura originale del corridoio Vasariano che era stato edificato con il solo intento di fornire un passaggio protetto ai regnanti dell’epoca, secondo alcune ricerche storiche questa modifica che realizzata nel 1860 in occasione della visita del re di Italia a Firenze nel periodo in cui Firenze fu temporaneamente nominata capitale d’ Italia.

Link di riferimento al tour: https://www.madeoftuscany.it/vip-tour-uffizi-vasari/